Cosa Facciamo

Abbattere il muro del silenzio. Questo è da sempre il nostro obiettivo. Dar voce ai nostri figli che non hanno avuto la possibilità di vedere la luce di questo mondo.

Stiamo cercando di demolire i tabù che gravitano attorno al tema della natimortalità, così che ognuno di noi possa cominciare a costruire la propria competenza in materia (sia essa di tipo medico, legislativo e giuridico)  e possa avere un punto di riferimento, come Pensiero Celeste, per poter affrontare questo genere di lutto.

Sì, perché di lutto si tratta. E’ una perdita che madri e padri subiscono, ma che spesso non è compresa nella totalità del suo dolore.

Si è genitori dal momento in cui il test di gravidanza dà risultato positivo e si continuerà ad esserlo per il resto della vita, sia dei bimbi in terra, sia dei bimbi in cielo. Per far valere i diritti dei nostri figli è necessario condividere ogni piccolo gesto e traguardo raggiunto proprio come si fa nelle più grandi famiglie.

In questo ultimo anno, abbiamo toccato tante piccole grandi mete che ci stanno dando la spinta per continuare nella nostra battaglia. Tra gli obiettivi di Pensiero Celeste c’è quello fondamentale di dare ascolto alle parole delle famiglie, ai loro racconti, al loro dolore. Si cerca poi di capire se possa esserci una responsabilità medica e, in caso affermativo, si procederà alla richiesta di risarcimento danni.

Ma il nostro orgoglio più grande è quello di poter dare la possibilità ai genitori di poter iscrivere all’anagrafe i loro figli volati in cielo. Proprio per questo, l’11 settembre 2013 è stata depositata in Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare per il riconoscimento del diritto di iscrizione all’anagrafe per i feti nati morti.

Questo è un passo molto importante per dare dignità a tutti quei bambini fortemente voluti e amati sin dal momento del concepimento.

Nel corso dei mesi Pensiero Celeste ha presenziato a molte iniziative culturali, presentando al pubblico il proprio lavoro e ricevendo numerose adesioni da parte di gruppi politici e di associazioni volte all’impegno sociale, dando il proprio appoggio per sostenere la nostra missione. Siamo quotidianamente al lavoro per studiare progetti di fondamentale importanza per affrontare questo genere di perdita e per dare un costante supporto alle famiglie.

Diamo voce ai nostri bimbi, abbattiamo il muro dell’indifferenza. #celestenelcuore